"Parete per lo lato lungo d’una stanza posta In Casa della Città di Pompei", engraving by Guglielmo Morghen (plate [3]; 585 × 535 mm) View larger
"Parete per lo lato lungo d’una stanza posta In Casa della Città di Pompei", engraving by Guglielmo Morghen (plate [3]; 585 × 535 mm)
  • "Parete per lo lato lungo d’una stanza posta In Casa della Città di Pompei", engraving by Guglielmo Morghen (plate [3]; 585 × 535 mm)
  • Bound by Philipp Selenka (1803-1850) of Wiesbaden (height of binding 600 mm)
Accademia Ercolanese di Archeologia (Naples)

Gli ornati delle pareti, ed i pavimenti delle stanze dell’antica Pompei incisi in rame

Naples, Nella Stamperia Regale, 1822
A magnificent work reproducing on a very large scale the Roman wall paintings and mosaic pavements discovered at Pompeii and Herculaneum.
Subjects
Archaeology, Greek & Roman
Mosaics, Roman
Mural painting and decoration, Greco-Roman
Authors/Creators
Accademia Ercolanese di Archeologia (Naples)
Artists/Illustrators
Alloja, Raffaello, 18th-19th centuries
Giomignani, Francesco, 18-19th centuries
Morghen, Guglielmo, 1758-1833
Printers/Publishers
Stamperia Reale (Naples), 1822
Other names
Selenka, Philipp, 1803-1850

Accademia Ercolanese di Archeologia (Naples)

Gli ornati delle pareti, ed i pavimenti delle stanze dell’antica Pompei incisi in rame.

Naples, Nella Stamperia Regale, 1822

elephant folio (837 × 604 mm), (2) ff. of unpaginated letterpress, printed on rectos only: (f. 1) title, transcribed above, with vignette displaying the Bourbon insignia supported by a mermaid (engraved by Raffaele Aloja, after Camillo Paderni); (f. 2) text commencing ‘Che gli ornati delle Pareti…’ and con­cluding ‘…delle veramente utili umane cogitazione’, with an engraved initial (75 × 75 mm, c, a crown resting on a cushion, unsigned), a head-piece depicting the eruption of Vesuvius on 8 August 1779 (275 × 410 mm, engraved by Francesco Giomignani, after a painting by Pietro Fabris, lettered Tav. ii), and a tailpiece of a pavement design (135 × 215 mm, drawn and engraved by U. Segoni); plus 105 unnumbe­red plates (etchings and mezzotints).

paper the plates are struck on an unwatermarked wove, or on wove with watermark 1820; binder’s endleaves are a laid paper of Dutch manufacture (watermark J. Honig & Zoonen).

Several plates creased, few spots in margins, the last plate trimmed near platemark and mounted.

bound in russia leather, decorated in gilt; engraved ticket printed on green paper Gebunden bei Ph. Selenka in Wiesbaden.

A magnificent work reproducing on a very large scale the Roman wall paintings and mosaic pavements discov­ered at Pompeii and Herculaneum.

The publication history of the plates is complicated. It seems the work was conceived in 1796 as a suite of twelve plates (six of pareti and six of pavimenti)1 accompanied by two leaves of letterpress (a title-page dated 1796 and leaf of preface); additional plates were added sporadically, and by 1807 the work had doubled in size (twenty-four plates of pareti and twenty-four of pavimenti).2 In 1808, a second part was published, comprising another forty-eight plates (plus two leaves of letterpress). Thereafter, the work continued to grow: copies are recorded with 1796–1808 title-pages followed by 106 plates,3 107 plates,4 and 113 plates.5 Such copies may contain some (or all) plates of a so-called ‘third part’, or else (or in addition) plates derived from related publications by the Stamperia Reale.6

In 1822, the Stamperia Reale reprinted the title-page and gathered together all the prints then available.7 Few copies of the new ‘edition’ seem to have been sold: besides our own copy, just two can be located ● Naples, Biblioteca Nazionale di Napoli, S.Q. I.L. 118 and ● Paris, Bibliothèque nationale de France, J–291. Our copy contains two leaves of letterpress and 105 unnumbered plates; the one in Naples contains two leaves of letterpress and 107 unnumbered plates (the contents of the copy in Paris are unknown). Further editions appeared in 1829 (113 plates)9 and in 1838 (118 plates).10

‘Parete per lo lato lungo d’una stanza posta In Casa della Città di Pompei’, engraving by Guglielmo Morghen (plate [3]; 585 × 535 mm)

We list below the plates found in our copy, citing the position of the same plate in a copy of the 1796–1808 edition conserved in the Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze (Palat. 9.B.A.7.10).11 It contains ninety-nine plates – one plate more than usual in a ‘standard copy’ of that edition.12 Seven plates in our volume do not appear (nos. [6], [7], [10], [15], [20], [21], [23] in our list below; corresponding to pls. 56, 57, 59, 11, 58, 55, 60 in the 1838 edition); these seven therefore may be among the ‘thirteen prints’ of the reputed ‘third part’ (our plate no. [6] is dated 1815). Two plates in the copy in Florence (on folios 4913 and 53)14 are not found in our copy (they are pls. 112 and 36 in the 1838 edition).

A team of artists collaborated in making the plates, including the draughtsmen Vincenzo Campana, Giovanni and Domenico Casanova, Giuseppe Chiantarelli, Francesco La Vega, Giuseppe Lo Manto, Francesco Morelli, Giovanni Elia and Gugliemo Morghen, Camillo Paderni, Nicola Vanni; and the printmakers Giuseppe, Luigi and Raffaele Aloja, Giuseppe Azzerboni, Nicola Billi, Ferdinando Campana, Francesco Cepparuli, Nicola Fiorillo, Giuseppe Geri, Francesco Giomignani, Giuseppe Guerra, Marcantonio Iacomino, Filippo Imperato, Aniello Lamberti, Francesco Martano, Filippo and Guglielmo Morghen, Carlo Nolli, Bartolomeo Orazi, Vincenzo Scarpati, Antonio Zaballi, and some others whose identities are uncertain.15

Bound by Philipp Selenka (1803–1850) of Wiesbaden (height of binding 600 mm)

Our copy contains the engraved ticket of the bookbinder Philipp Selenka (1803–1850) of Wiesbaden, brother of Johann Jacob Selenka (1801–1871), Hofbuchbinder in Braunschweig.16

references Friedrich Furchheim, Bibliografia di Pompei Ercolano e Stabia (second edition, Naples 1891), p.67 (1796–1808 edition); Fabia Borroni, ‘Il Cicognara’: bibliografia dell’archeologia classica e dell’arte italiana, ii/4/2 (Florence 1962), pp.323–324 no. 7472 (1796–1808, 1838 editions); Laurentino García y García, Nova bibliotheca pom­peiana (Rome 1998), pp.874–875 no. 9997 (other editions)

List of Plates

■ [1] Parete dell’Atrio d’una Casa | Posta nella Città de’ Pompeii | [scale] Palmi quattro Napolitani, signed Franc. Morelli dis. | Gulielmo Morghen incise

591 × 573 mm. 1796–1808, II, folio [101]17
Location ‘Casa di Sallustio, viridarium, parete S, pittura murale – prospetto. Riferimento topografico: Pompei – indirizzario: 139, regio: 6, insula: 2, civico: 3, 4, 5, 30, 31’18

■ [2] In Casa Pseudourbana di Pompei piano inferiore | Porzione della parete lunga d’una gran stanza | [scale] Palmi quattro Napolitani, signed Giuseppe Chiantarelli del. 1793 | Aniello Lamberti scu. 1796

565 × 515 mm. 1796–1808, I, folio [3]
Location ‘Villa di Diomede, via dei Sepolcri, ambienti 85–86 della pianta La Vega, pittura murale – prospetto. Riferimento topografico: Pompei – indirizzario: 1215, fuori Porta di Ercolano, lato ovest, civico: 24, 25’

■ [3] Parete per lo lato lungo d’una stanza posta | In Casa della Città di Pompei | [scale] Palmi quattro Napolitani, signed Gius. Chiantarelli del. 1805 | Gug. Morghen inc.

585 × 535 mm. 1796–1808, II, folio [102]
Location ‘Casa della Regina Carolina, ala (10), pittura murale – prospetto. Riferimento topografico: Pompei – indirizzario: 568, regio: 8, insula: 3, civico: 14, 15’

■ [4] In Casa della Città di Pompei a poca distanza dalla Porta | Parete pel lato Corto di un Gabinetto | [scale] Palmi quattro Napoletani, signed Fran.o Morelli dis. | Nic. Cesarano inc. | [numbered upper right] 8

630 × 550 mm. 1796–1808, folio [104]
Location ‘Casa del Chirurgo, ambiente (19), parete S, pittura murale – prospetto. Riferimento topografico: Pompei – indirizzario: 1170, regio: 6, insula: 1, civico: 9, 10, 23’

■ [5] Granporzione della parte del lato più lungo dell’ | Atrio di una Casa nella Città di Pompei | [scale] Palmi quattro Napoli­tani, signed Gius.e Chiantarelli dis. | Filipp.o Imperati inc. | [numbered upper right] 3

500 × circa 580 mm. 1796–1808, II, folio [68]
Location ‘Luogo non identificato, pittura murale – prospetto’

■ [6] In Casa posta nella Città di Pompei | laterale d’un Portico | [scale] Palmi quattro Napolitani, signed Giuseppe Chiantarelli del 1805 | 1815 Luigi Aloja sculp.

600 × 440 mm. 1838, pl. 5619

■ [7] In Casa posta nella Città di Pompei | Parete d’un stanzo­lino | [scale] Palmi quattro Napoletani, signed Francesco Morelli dis. | Filippo Imperato inc.

620 × 430 mm. 1838, pl. 5720

■ [8] In Casa della Città di Pompei prossim’alla Porta | Parete per il lato corto di una stanza | [scale] Palmi quattro Napoletani, signed Gius. Chiantarelli dis. | Dom. Casanova inc.

630 × 535 mm. 1796–1808, II, folio [103]
Location ‘Casa delle Vestali, ambiente (43), pittura murale – prospetto. Riferimento topografico: Pompei – indirizzario: 2, regio: 6, insula: 1, civico: 6, 7, 8, 24–26’

■[9] [Wall painting] | [scale] Sei palmi Napolitani | [scale] Sei palmi Romani, signed Gio. [Elia] Morg. Fior. Reg. dis. | C. Nolli Reg. inc. | [numbered upper right] 11

395 × 545 mm. 1796–1808, II, folio [60]
Location ‘Casa ad atrio, ambiente (17), pittura murale – prospetto. Riferimento topografico: Pompei – indirizzario: 867, regio: 6, insula: 17, civico: 40, 41’

■ [10] Facciata per lo lato corto di stanza posta in Casa | Della Antica Città di Pompei | [scale] Palmi quattro Napolitani, signed Giuseppe Chiantarelli del. | Franc.o Martano Reg. Inc.e

600 × 455 mm. 1838 pl. 5921

■ [11] In Casa Pseudourbana di Pompei, piano superiore | Porzione della parete lunga nel piccolo cortile de’ bagni, signed Franc. Morelli dis. | Gius. Azzerboni sculp. | [scale] [Sei] Palmi Napoletani | [numbered upper right] 6

485 × 570 mm. 1796–1808, I, folio [12]
Location ‘Villa di Diomede, via dei Sepolcri, cortile delle terme (32), pittura murale – prospetto’

■ [12] In Casa Pseudourbana di Pompei, piano superiore | Parete nel passaggio dal peristilio alla loggia coperta | [scale] [Otto] Palmi Napolitani, signed Morelli dis. | Scarpati inc. | [numbered upper right] 14

438 × 540 mm. 1796–1808, I, folio [5]
Location ‘Villa di Diomede, via dei Sepolcri, peristilio, pit­tura murale – prospetto. Riferimento topografico: Pompei – indirizzario: 1215, fuori Porta di Ercolano, lato ovest, civico: 24, 25’

■ [13] In Casa Pseudourbana di Pompei, piano superiore | Porzione della parte corta del Peristilio, signed Fran. Morelli diseg. | Ant. Zaballi incise | [scale] [Otto] Palmi Napolitani | [numbered upper right] 1

485 × 550 mm. 1796–1808, I, folio [26]
Location ‘Villa di Diomede, via dei Sepolcri, atrio, pittura murale – prospetto. Riferimento topografico: Pompei – indirizzario: 1215, fuori Porta di Ercolano, lato ovest, civico: 24, 25’

■ [14] In Casa Pseudourbana di Pompei, piano superiore | Parete più corta, con nicchia del Laconico, o sia stufa | [scale] Palmi quattro Napolitani, signed Gius. Chiantarelli dis. | Fran.o Martano R.o Inc.e | [numbered upper right] 12

565 × 390 mm. 1796–1808, II, folio [63]
Location ‘Villa di Diomede, via dei Sepolcri, calidarium, parete absidata, pittura murale – prospetto. Riferimento topo­grafico: Pompei – indirizzario: 1215, fuori Porta di Ercolano, lato ovest, civico: 24, 25’

■ [15] Casa della Città di Pompei | Porzione del lato corto del peristilio | [scale] Palmi quattro Napoletani, signed Franc.o Morelli dis. | Carlo Cataneo inc.

505 × 545 mm. 1838 pl. 1122

■ [16] In Casa Pseudourbana di Pompei piano inferiore | Parete per lungo del portico in giro del Giardino | [scale] Palmi quattro Napolitani, signed Gius. Chiantarelli del. 1792 | F. Giomignani inc. | [numbered upper right] 13

417 × 515 mm. 1796–1808, I, folio [6]
Location ‘Villa di Diomede, via dei Sepolcri, peristilio del piano inferiore, pittura murale – prospetto. Riferimento topo­grafico: Pompei – indirizzario: 1215, fuori Porta di Ercolano, lato ovest, civico: 24, 25’

■ [17] In Casa Pseudourbana di Pompei, piano superiore | Porzione di parete d’una stanza | [scale] [Otto] Palmi Napoli­tani, signed Francesco Morelli dis. | Aniello Cataneo inc. | [numbered upper right] 8

500 × 458 mm. 1796–1808, I, folio [7]
Location ‘Villa di Diomede, via dei Sepolcri, ambiente 22 della pianta La Vega, pittura murale – prospetto. Riferimento topografico: Pompei – indirizzario: 1215, fuori Porta di Ercolano, lato ovest, civico: 24, 25’

■ [18] [Wall painting] | [scale] Palmi tre Romani | [scale] Palmi tre Napoletani, signed Nic. Vanni Rom. Reg. Delin. | Ferd. Campana Reg. inc.

570 × 345 mm. 1796–1808, II, folio [57].
Location ‘Luogo non identificato, pittura murale – prospetto’

■ [19] [Wall painting] | [scale] Scala di Palmi tre’ Romani | [scale] Scala di Palmi tre’ Napoletani, Napolitani, signed Joan. Casanova Rom. Reg. Del. | Fran. Cepparoli Napole. Reg. incis. | [numbered upper right] 21

560 × 305 mm. 1796–1808, II, folio [58]
Location ‘Luogo non identificato, pittura murale – prospetto’

■ [20] Parete per lungo di stanza d’una Casa posta nella Città di Pompei | [scale] Palmi quattro Napolitani, signed Franc. Morelli dis. | Raff. Estevan inc.

505 × 435 mm. 1838 pl. 5823

■ [21] Parete per corto di Stanza d’una Casa posta nella Città di Pompei | [scale] Palmi quattro Napoletani, signed Franc. Morelli dis | Luigi Vocaturo inc.

490 × 420 mm. 1838 pl. 5524

■ [22] In Casa della Città di Pompei prossima alla Porta | Porzione di parete del lato Corto nel peristilio | [scale] Palmi quattro Napolitani, signed Chiantarelli del 1802 | Cataneo inc.

608 × 522 mm. 1796–1808, II, folio [64]
Location ‘Casa delle Vestali, peristilio, portico N, parete N, pittura murale – prospetto. Riferimento topografico: Pompei – indirizzario: 2, regio: 6, insula: 1, civico: 6, 7, 8, 24–26’

■ [23] In Casa della Città di Pompei prossima alla Porta | Lato lungo nel Peristilio | [scale with eight increments, presumably ‘Otto palmi Napoletani’], signed Giuseppe Chiantarelli | Raffaele Aloja inc.

495 × circa 590 mm. 1838 pl. 6025

■ [24] In Casa Pseudourbana di Pompei piano superiore | Porzione della Parete lunga del Peristilio | [scale] Palmi quattro Napolitani, signed Fran.co Morelli dis. | Fran.co Martano Reg.o inci.e | [numbered upper right] 22

435 × 450 mm. 1796–1808, II, folio [59]
Location ‘Villa di Diomede, via dei Sepolcri, atrio, pittura murale – prospetto. Riferimento topografico: Pompei – indirizzario: 1215, fuori Porta di Ercolano, lato ovest, civico: 24, 25’

■ [25] In Casa Pseudourbana di Pompei piano inferiore | Parete di una porzione del portico in giro del Giardino | [scale] Palmi quattro Napolitani, signed Chiantarelli deli 1794 | Scarpati inc. 1794

595 × 493 mm. 1796–1808, I, folio [4]
Location ‘Villa di Diomede, via dei Sepolcri, portico del piano inferiore, pittura murale – prospetto. Riferimento topo­grafico: Pompei – indirizzario: 1215, fuori Porta di Ercolano, lato ovest, civico: 24, 25’

■ [26] In Casa Pseudourbana di Pompei, piano inferiore | Volta a botte che poggia su i due lati lunghi | [scale] Palmi quattro Napolitani, signed Gius. Chiantarelli dis. | Gius. Guerra inc. | [numbered upper right] 9

555 × 435 mm. 1796–1808, I, folio [10]
Location ‘Villa di Diomede, via dei Sepolcri, soffitto dipinto – prospetto. Riferimento topografico: Pompei – indirizzario: 1215, fuori Porta di Ercolano, lato ovest, civico: 24, 25’

■ [27] In Casa Pseudourbana di Pompei piano inferiore | Parete per il lato corto di una stanza | [scale] Palmi quattro Napoletani, signed Gius. Chiantarelli del. 1793 | Gius. Guerra inc.

555 × 445 mm. 1796–1808, I, folio [11]
Location ‘Villa di Diomede, via dei Sepolcri, ambiente (i) della pianta La Vega, pittura murale – prospetto. Riferimento topografico: Pompei – indirizzario: 1215, fuori Porta di Ercolano, lato ovest, civico: 24, 25’

■ [28] In Casa Pseudourbana di Pompei piano inferiore | Parete con aperture del portico dal lato dell abitazione e di aspetto al Giardino | [scale] Palmi quattro Napolitani, signed Giuseppe Chiantarelli dis. | Fiorillo inc.

550 × 425 mm. 1796–1808, I, folio [25]
Location ‘Villa di Diomede, via dei Sepolcri, portico a pila­stri, pittura murale – prospetto. Riferimento topografico: Pompei – indirizzario: 1215, fuori Porta di Ercolano, lato ovest, civico: 24, 25’

■ [29] In Casa pseudourbana di Pompei, piano inferiore | Parete con aperture del portico in giro del Giardino | [scale] Palmi quattro Napoletani, signed Giuseppe Chiantarelli dis. | Cataneo inc. 1793

440 × 525 mm. 1796–1808, I, folio [23]
Location ‘Villa di Diomede, via dei Sepolcri, portico a pila­stri, pittura murale – prospetto. Riferimento topografico: Pompei – indirizzario: 1215, fuori Porta di Ercolano, lato ovest, civico: 24, 25’

■ [30] In Casa Pseudourbana di Pompei, piano superiore. | Porzione di parete d’una stanza | [scale] [Otto] Palmi Napoli­tani, signed Francesco Morelli dis. | Aniello Lamberti inc. | [numbered upper right] 39

465 × 330 mm. 1796–1808, I, folio [9]
Location ‘Villa di Diomede, via dei Sepolcri, ambiente 22 della pianta La Vega, pittura murale – prospetto. Riferimento topografico: Pompei – indirizzario: 1215, fuori Porta di Ercolano, lato ovest, civico: 24, 25’

■ [31] In Casa Pseudourbana di Pompei, piano superiore. | Parete lunga dell’Antistufa | [scale] [Otto] Palmi Napolitani, signed Fran. Morelli dis. | Nic. Cesarano inc. | [numbered upper right] 16

450 × 480 mm. 1796–1808, I, folio [13]
Location ‘Villa di Diomede, via dei Sepolcri, ambiente 56–55–59 della pianta La Vega, pittura murale – prospetto. Rife­rimento topografico: Pompei – indirizzario: 1215, fuori Porta di Ercolano, lato ovest, civico: 24, 25’

■ [32] [Wall painting], signed V. Campana | Iacomino inc. – [numbered upper right] Pag. 25

325 × 400 mm. 1796–1808, II, folio [56]
Location ‘Luogo non identificato, pittura murale – prospetto’

■ [33] In casa Pseudourbana di Pompei, piano superiore [.] Parete della prima stanza de’ Bagni | [scale] Palmi quattro Napoletani, signed Gius. lo Manto dis. | F. Giomignani inc. |[numbered upper right] 33

375 × 480 mm. 1796–1808, I, folio [15]
Location ‘Villa di Diomede, via dei Sepolcri, ambiente 33 della pianta La Vega, pittura murale – prospetto. Riferimento topografico: Pompei – indirizzario: 1215, fuori Porta di Ercolano, lato ovest, civico: 24, 25’

■ [34] In Casa Pseudourbana di Pompei piano inferiore | Parete di sito in continuazione del portico in giro del Giardino | [scale] Palmi quattro Napolitani, signed Gius. Chiantarelli dis. | Dom. Casanova inc.

385 × 475 mm. 1796–1808, I, folio [14]
Location ‘Villa di Diomede, via dei Sepolcri, corridoio presso il peristilio, pittura murale – prospetto. Riferimento topogra­fico: Pompei – indirizzario: 1215, fuori Porta di Ercolano, lato ovest, civico: 24, 25’

■ [35] In Casa Pseudourbana di Pompei piano inferiore | Parete d’una Stanza | [scale] Palmi [sei] Napolitani, signed Francesco Morelli dis. | Ant. Zaballi inc.

432 × 365 mm. 1796–1808, I, folio [20]
Location ‘Villa di Diomede, via dei Sepolcri, ambiente 29 della pianta La Vega, pittura murale – prospetto. Riferimento topografico: Pompei – indirizzario: 1215, fuori Porta di Ercolano, lato ovest, civico: 24, 25’

■ [36] In casa Pseudourbana di Pompei, piano superiore [.] Altra Parete della prima stanza de’ Bagni | [scale] Palmi quattro Napolitani, signed Gius. lo Manto dis. | F. Giomignani sculp. | [numbered upper right] 32

380 × 480 mm. 1796–1808, I, folio [24]
Location ‘Villa di Diomede, via dei Sepolcri, ambiente 33 della pianta La Vega, pittura murale – prospetto. Riferimento topografico: Pompei – indirizzario: 1215, fuori Porta di Ercolano, lato ovest, civico: 24, 25’

■ [37] In Casa Pseudourbana di Pompei, piano superiore | Porzione della parete corta nel piccolo cortile de bagni | [scale] Palmi [quattro] Napolitani, signed Francesco Morelli dis. | Domenico Casanova | [numbered upper right] 29

390 × 335 mm. 1796–1808, I, folio [19]
Location ‘Villa di Diomede, via dei Sepolcri, ambiente 32 della pianta La Vega, pittura murale – prospetto. Riferimento topografico: Pompei – indirizzario: 1215, fuori Porta di Ercolano, lato ovest, civico: 24, 25’

■ [38] [Wall painting], signed V. Campana d. | F. Giomignani in. | [numbered upper right] 47

305 × 350 mm. 1796–1808, II, folio [61]
Location ‘Villa di Diomede, via dei Sepolcri, ambiente (33) della pianta La Vega, pittura murale – prospetto. Riferimento topografico: Pompei – indirizzario: 1215, fuori Porta di Ercolano, lato ovest, civico: 24, 25’

■ [39] In Casa Pseudourbana di Pompei, piano superiore | Parete corta dell’Antistufa | [scale] Palmi [sei] Napolitani, signed F. Morelli dis. | A. Lamberti inc. | [numbered upper right] 26

495 × 295 mm. 1796–1808, I, folio [8]
Location ‘Villa di Diomede, via dei Sepolcri, ambiente 56–55–59 della pianta La Vega, pittura murale – prospetto. Rife­rimento topografico: Pompei – indirizzario: 1215, fuori Porta di Ercolano, lato ovest, civico: 24, 25’

■ [40] In Casa Pseudourbana di Pompei, piano superiore | Parete corta d’una stanza, nell’ estremità del passeggio coverto | [scale] Palmi [quattro] Napolitani, signed Francesco Morelli dis. | Nicola Cesarano inc.

430 × 360 mm. 1796–1808, I, folio [18]
Location ‘Villa di Diomede, via dei Sepolcri, pittura murale – prospetto. Riferimento topografico: Pompei – indirizzario: 1215, fuori Porta di Ercolano, lato ovest, civico: 24, 25’

■ [41] [Wall painting] | [scale] Otto Palmi Napoletani | [scale] Otto Palmi Romani, signed Gio. Morgh. Reg. dis. | Filip. Morgh. Reg. inc. |[numbered upper right] 52

250 × 355 mm. 1796–1808, folio [70]
Location ‘Luogo non identificato. pittura murale – prospetto’

■ [42] In Casa Pseudourbana di Pompei, piano inferiore. | Parete trasversale del portico in giro del Giardino | [scale] Palmi quattro Napoletani, signed Gius. Chiantarelli dis. 1795 | Fran. Giomignani scul.

410 × 295 mm. 1796–1808,folio [22]
Location ‘Villa di Diomede, via dei Sepolcri, peristilio inferiore, pittura murale – prospetto. Riferimento topografico: Pompei – indirizzario: 1215, fuori Porta di Ercolano, lato ovest, civico: 24, 25’

■ [43] In Casa Pseudourbana di Pompei piano inferiore | Volta a mezza botte, ch’ha l’impostatura per i due lati più lunghi | [scale] Palmi [quattro] Napolitani, signed Morelli dis. | Scarpati inc.

375 × 287 mm. 1796–1808, I, folio [21]
Location ‘Villa di Diomede, via dei Sepolcri, soffitto dipinto – prospetto. Riferimento topografico: Pompei – indirizzario: 1215, fuori Porta di Ercolano, lato ovest, civico: 24, 25’

■ [44] [Wall painting] | [scale, in ten increments] Scala di pal. Napolet., signed CP | Marcantonio Iacomino R. inc. | [numbered upper right] 34

378 × 273 mm. 1796–1808, II, folio [55]
Location ‘Luogo non identificato, pittura murale – prospetto’

■ [45] [Wall painting] | [scale] Palmi due Romani | [scale] Palmi due Napoletani, signed V. Campana del. | F. Campana inc.

340 × 250 mm. 1796–1808, II, folio [77]
Location ‘Villa di Diomede, via dei Sepolcri, piano superiore, ambiente (22) della pianta La Vega, pittura murale – prospetto’

■ [46] [Wall painting] | [scale] Palmi due Romani | [scale] Palmi due Napoletani, signed V. Campana del. | F. Giomignani sc.

345 × 320 mm. 1796–1808, II, folio [62]
Location ‘Luogo non identificato, pittura murale – prospetto’

■ [47] [Wall painting] | [scale, in ten increments] Scala di palmi Napoletani, signed C. P. | B. Oratij Inc. Port. | [numbered upper right] 28

380 × 337 mm. 1796–1808, II, folio [54]
Location ‘Luogo non identificato, pittura murale – prospetto’

■ [48] [Wall painting] | [scale] Palmi due Romani | [scale] Palmi due Napolitani, signed V. Campana dis. | F. Giomignani sc.

350 × 252 mm. 1796–1808, folio [74]
Location ‘Luogo non identificato, pittura murale – prospetto’

■ [49] [Wall painting] | [scale] Palmi quattro Napolitani | [scale] Palmi quattro Romani, signed Nic. Vanni | Nolli sc.

252 × 360 mm. 1796–1808, II, folio [78]
Location ‘Casa di Octavius Quartius, pittura murale – prospetto. Riferimento topografico: Pompei – indirizzario: 23, regio: 2, insula: 2, civico: 1, 2, 3, 5, 6’

■ [50] [Wall painting] | [scale, in twelve increments] Palmo napolitano, signed V. Campana | V. Scarpato

290 × 332 mm. 1796–1808, II, folio [65]
Location ‘Luogo non identificato, pittura murale – prospetto’.

■ [51] In Casa Pseudourbana di Pompei piano inferiore | Parete corta di una delle stanze | [scale] Palmi Napolitani, signed Fran. Morelli dis. | Nico. Cesarano inc.

465 × 320 mm. 1796–1808, I, folio [17]
Location ‘Villa di Diomede, via dei Sepolcri, ambiente 26 della pianta La Vega, pittura murale – prospetto. Riferimento topografico: Pompei – indirizzario: 1215, fuori Porta di Ercolano, lato ovest, civico: 24, 25’

■ [52] In Casa Pseudourbana di Pompei, piano inferiore | Volta a mezza botte, ch’ ha l’impostatura per i due lati più lunghi | [scale] Palmi [dieci] Napolitani, signed Francesco Morelli dis. | Aniello Cataneo inc.

475 × 360 mm. 1796–1808, I, folio [16]
Location ‘Villa di Diomede, via dei Sepolcri, ambiente 26 della pianta La Vega, soffitto dipinto – prospetto. Riferimento topografico: Pompei – indirizzario: 1215, fuori Porta di Ercolano, lato ovest, civico: 24, 25’

■ [53] [Wall painting] | [scale] Palmi due Romani | [scale] Palmi due Napolitani, signed V. Campana d. | F. Giomignani sc.

265 × 312 mm. 1796–1808, II, folio [66]
Location ‘Luogo non identificato, pittura murale – prospetto’

■ [54] [Wall painting] | [scale] Palmi otto Napoletani | [scale] Palmi otto Romani, signed Gio. Morgh. Fior. Reg. Dis. | Car. Pignatari Reg. inc. | [numbered upper right] 36

270 × 344 mm. 1796–1808, II, folio [71]
Location ‘Casa del Chirurgo, ambiente (19), parete S, pittura murale – prospetto. Riferimento topografico: Pompei – indirizzario: 1170, regio: 6, insula: 1, civico: 9, 10, 23’

■ [55] [Wall painting] | [scale] Palmo Napolitano | [scale] Palmo Romano, signed G.M. [Giovanni Elia Morghen] | Nolli sc.

250 × 342 mm. 1796–1808, II, folio [75]
Location ‘Luogo non identificato, pittura murale, mosaici – prospetto’

■ [56] [Wall painting] | [scale] Palmi Sei Napolitani | [scale] Palmi Sei Romani, signed Gio. [Elia] Morghen R. d. | Nolli sculp. | [numbered upper right] 30

347 × 250 mm. 1796–1808, II, folio [76]
Location ‘Luogo non identificato, pittura murale – prospetto’

■ [57] [Architectural composition] | [scale] Scala unius palm Neap. | [scale] Scala unius palm Rom., signed Franc. Lauega Delineavit | Nicol. Vanni Incid. | Roch Pozzi Opus Absolvit | [numbered upper right] Pag.45

1796–1808, II, f. 73 (in ‘Pompei: La Fortuna visiva’ database without Scheda iconografica)

■ [58] [Wall painting] | [scale] Palmi due Romani | [scale] Palmi due Napoletani, signed V. Campana R. dis. | C. Pignatari R. incis. | [numbered upper right] 48

260 × 363 mm. 1796–1808, II, folio [67]
Location ‘Villa di Diomede, via dei Sepolcri, ambiente (33), pittura murale – prospetto. Riferimento topografico: Pompei – indirizzario: 1215, fuori Porta di Ercolano, lato ovest, civico: 24, 25’

■ [59] [Wall painting] | [scale] Otto palmi Napolitani | [scale] Otto palmi Romani, signed Gio. Morg. R. des. | Ferd. Campana R. inc. | [numbered upper right] Pag.43

350 × 252 mm. 1796–1808, II, folio [72]
Location ‘Luogo non identificato, pittura murale – prospetto’

■ [60] [Wall painting] | [scale] Otto Palmi Napolitani | [scale] Otto Palmi Romani, signed Gio. Morgh. Reg. dis. | Filip. Morgh. Reg. inc. | [numbered upper right] 37

247 × 355 mm. 1796–1808, II, folio [69]
Location ‘Luogo non identificato, pittura murale – prospetto’

■ [61] [Pavement] | [scale] Palmi due Romani | [scale] Palmi due Napolitani, signed G. Casanova dis. | D. Casanova inc.

350 × 252 mm. 1796–1808, II, folio [93]
Location ‘Luogo non identificato, mosaico pavimentale – prospetto’

■ [62] [Pavement] | [scale] Palmi due Napolitani, signed Gius. lo Manto dis. | Gius. Geri

335 × 245 mm. 1796–1808, I, folio [45]
Location ‘Villa di Diomede, via dei Sepolcri, mosaico pavi­mentale – prospetto’

■ [63] [Pavement] | [scale] Palmi quattro Romani | [scale] Palmi quattro Napolitani, signed Casanova dis. | Cesarano inc. | [numbered upper right] 82

340 × 250 mm. 1796–1808, I, folio [34]
Location ‘Luogo non identificato, mosaico pavimentale – prospetto’

■ [64] [Pavement] | [scale] Palmi sei Romani | [scale] Palmi sei Napolitani, signed Casanova dis. | Fiorillo inc. | [numbered upper right] 54

340 × 245 mm. 1796–1808, II, folio [94]
Location ‘Luogo non identificato, mosaico pavimentale – prospetto’

■ [65] [Pavement] | [scale] Palmi sei Romani | [scale] Palmi sei Napolitani, signed Casanova del. | Fiorillo inc.

350 × 250 mm. 1796–1808, II, folio [80]
Location ‘Luogo non identificato, mosaico pavimentale – prospetto’

■ [66] [Pavement] | [scale] Palmi quattro Romani | [scale] Palmi quattro Napolitani, signed Casanova dis. | A. B. inc. | [numbered upper right] 78

365 × 265 mm. 1796–1808, II, folio [83]
Location ‘Casa delle Vestali, mosaico pavimentale – prospetto. Riferimento topografico: Pompei – indirizzario: 2, regio: 6, insula: 1, civico: 6,7,8,24–26’

■ [67] [Pavement] | [scale] Palmi Quattro Romani | [scale] Palmi Quattro Napolitani, signed Casanova dis. | Geri inc. | [numbered upper right] 92

360 × 250 mm. 1796–1808, folio [87]
Location ‘Luogo non identificato, mosaico pavimentale – prospetto’

■ [68] [Pavement] | [scale] Palmi otto Napolitani, signed Lo manto | Lamberti | [numbered upper right] 12

350 × 227 mm. 1796–1808, I, folio [32]
Location ‘Luogo non identificato, mosaico pavimentale – prospetto’

■ [69] [Pavement] | [scale] Palmi quattro Napolitani, signed Gius. Lo Manto dis. | Raf. Aloja inc. | [numered upper right] 84

373 × 270 mm. 1796–1808, I, folio [37]
Location ‘Luogo non identificato, mosaico pavimentale – prospetto’

■ [70] [Pavement] | [scale] Palmi sei Romani | [scale] Palmi sei Napolitani, signed Casanova del. | Azzerboni inc.

375 × 266 mm. 1796–1808, II, folio [82]
Location ‘Luogo non identificato, mosaico pavimentale – prospetto’

■ [71] [Pavement] | [scale] Palmi cinque Napoletani, signed Gius. lo Manto dis. | Bart. Oratij inc.

370 × 272 mm. 1796–1808, I, folio [40]
Location ‘Luogo non identificato, mosaico pavimentale – prospetto’

■ [72] [Pavement] | [scale] Palmi cinque Napoletani, signed Gius. lo Manto dis. | Fiorillo inc.

370 × 275 mm. 1796–1808, I, folio [39]
Location ‘Villa di Diomede, via dei Sepolcri, mosaico pavi­mentale – prospetto. Riferimento topografico: Pompei – indi­rizzario: 1215, fuori Porta di Ercolano, lato ovest, civico: 24, 25’

■ [73] [Pavement] | [scale] Palmi quattro Romani | [scale] Palmi quattro Napolitani, signed Casanova dis. | Cesarano inc.

367 × 266 mm. 1796–1808, I, folio [41]
Location ‘Luogo non identificato, mosasico pavimentale – prospetto’

■ [74] [Pavement] | [scale] Palmi tre Romani | [scale] Palmi tre Napoletani, signed Casanova dis. | Geri inc.

340 × 253 mm. 1796–1808, II, folio [85]
Location ‘Luogo non identificato, mosaico pavimentale – prospetto’

■ [75] [Pavement] | [scale] Palmi cinque Romani | [scale] Palmi cinque Napolitani, signed Casanova dis. | Fiorillo inc.

325 × 250 mm. 1796–1808, II, folio [86]
Location ‘Luogo non identificato, mosaico pavimentale – prospetto’

■ [76] [Pavement] | [scale] Palmi quattro Romani | [scale] Palmi quattro Napolitani, signed Casanova dis. | A. B. inc.

345 × 244 mm. 1796–1808, I, folio [35]
Location ‘Luogo non identificato, mosaico pavimentale – prospetto’

■ [77] [Pavement] | [scale] Palmi quattro Romani | [scale] Palmi quattro Naplitani [sic], signed Casanova dis. | Fiorillo inc. | [numbered upper right] 66

325 × 242 mm. 1796–1808, I, folio [31]
Location ‘Villa di Diomede, via dei Sepolcri, mosaico pavi­mentale – prospetto. Riferimento topografico: Pompei – indirizzario: 1215, fuori Porta di Ercolano, lato ovest, civico: 24, 25’

■ [78] [Pavement, lettered top Salve] | [scale] Palmi cinque Romani | [scale] Palmi cinque Napolitani, signed Casanova Dis. | Cesarano Inc.

342 × 250 mm. 1796–1808, II, folio [90]
Location ‘Luogo non identificato, mosaico pavimentale – prospetto’

■ [79] [Pavement] | [scale] Palmi quattro Romani | [scale] Palmi quattro Napolitani, signed Casanova dis. | Azzerboni in. | [numbered upper right] 90

340 × 250 mm. 1796–1808, I, folio [27]
Location ‘Luogo non identificato, mosaico pavimentale – prospetto’

■ [80] [Pavement] | [scale] Palmi quattro Romani | [scale] Palmi quattro Napolitani, signed Casanova | Fiorillo

345 × 250 mm. 1796–1808, I, folio [42]
Location ‘Villa di Diomede, via dei Sepolcri, mosaico pavi­mentale – prospetto’

■ [81] [Pavement] | [scale] Palmi due Napolitani, signed Gius. lo Manto dis. | Dom. Casanova inc.

335 × 235 mm. 1796–1808, II, folio [89]
Location ‘Luogo non identificato, mosaico pavimentale – prospetto’

■ [82] [Pavement] | [scale] Palmi cinque Romani | [scale] Palmi cinque Napolitani, signed Casanova dis. | Cesarano inc. | [num­bered upper right] 96

370 × 255 mm. 1796–1808, II, folio [98]
Location ‘Luogo non identificato, mosaico pavimentale – prospetto’

■ [83] [Pavement] | [scale] Palmi quattro Romani | [scale] Palmi quattro Napolitani, signed Casanova dis. | Geri inc. | [numbered upper right] 69

355 × 255 mm. 1796–1808, II, folio [88]
Location ‘Luogo non identificato, mosaico pavimentale – prospetto’

■ [84] [Pavement] | [scale] Palmi tre Romani | [scale] Palmi tre Napolitani, signed G. Casanova dis. | D. Casanova inc.

400 × 265 mm. 1796–1808, II, folio [81]
Location ‘Luogo non identificato, mosaico pavimentale – prospetto’

■ [85] [Pavement] | [scale] Palmi quattro Romani | [scale] Palmi quattro Napolitani, signed Casanova del. | A. Zaballi scul.

345 × 250 mm. 1796–1808, II, folio [79]
Location ‘Luogo non identificato, mosaico pavimentale – prospetto’

■ [86] [Pavement] | [scale] Palmi quattro Romani | [scale] Palmi quattro Napolitani, signed Casanova dis. | A. B. inc.

340 × 250 mm. 1796–1808, I, folio [44]
Location ‘Luogo non identificato, mosaico pavimentale – prospetto’

■ [87] [Pavement] | [scale] Palmi sei Romani | [scale] Palmi sei Napolitani, signed Casanova del. | Azzerboni inc.

360 × 250 mm. 1796–1808, II, folio [100]
Location ‘Luogo non identificato, mosaico pavimentale – prospetto’

■ [88] [Pavement] | [scale] Palmi due Romani | [scale] Palmi due Napolitani, signed Casanova dis. | A. B. inc.

345 × 250 mm. 1796–1808, II, folio [91]
Location ‘Luogo non identificato, mosaico pavimentale – prospetto’

■ [89] [Pavement] | [scale] Palmi quattro Romani | [scale] Palmi quattro Napolitani, signed Casanova dis. | Fiorillo inc.

360 × 245 mm. 1796–1808, I, folio [47]
Location ‘Luogo non identificato, mosaico pavimentale – prospetto’

■ [90] [Pavement] | [scale] Palmi tre Napolitani, signed Gius. lo Manto dis. | Aniel. Cataneo inc.

345 × 250 mm. 1796–1808, I, folio [29]
Location ‘Luogo non identificato, mosaico pavientale – prospetto’

■ [91] [Pavement] | [scale] Palmi quattro Romani | [scale] Palmi quattro Napolitani, signed G. Casanova dis. | D. Casanova inc.

365 × 264 mm. 1796–1808, II, folio [84]
Location ‘Luogo non identificato, mosaico pavimentale – prospetto’

■ [92] [Pavement] | [scale] Palmi quattro Romani | [scale] Palmi quattro Napolitani, signed Casanova del. | Gius. Aloja inc.

370 × 260 mm. 1796–1808, II, folio [97]
Location ‘Luogo non identificato, mosaico pavimentale – prospetto’

■ [93] [Pavement] | [scale] Palmi quattro Romani | [scale] Palmi quattro Napolitani, Casanova dis. | Fiorillo inc.

364 × 262 mm. 1796–1808, I, folio [48]
Location ‘Villa di Diomede, via dei Sepolcri, mosaico pavi­mentale – prospetto’

■ [94] [Pavement] | [scale] Palmi sei Romani | [scale] Palmi sei Napolitani, signed Casanova dis. | Cesarano inc. | [numbered upper right] 87

350 × 250 mm. 1796–1808, I, folio [28]
Location ‘Luogo non identificato, mosaico pavimentale – prospetto’

■ [95] [Pavement, centred La metà di questo Pavimento] | [scale] Palmi sei Romani | [scale] Palmi sei Napolitani, signed Casanova dis. | Fiorillo inc.

365 × 257 mm. 1796–1808, II, folio [99]
Location ‘Luogo non identificato, mosaico pavimentale – prospetto’

■ [96] [Pavement] | [scale] Palmi due Romani | [scale] Palmi due Napolitani, signed Casanova dis. | Geri inc.

353 × 250 mm. 1796–1808, II, folio [96]
Location ‘Luogo non identificato, mosaico pavimentale – prospetto’

■ [97] [Pavement, centred La metà del Pavimento] | [scale] Palmi quattro Romani | [scale] Palmi quattro Napolitani, signed Casanova dis. | Gius. Aloja inc. | [numbered upper right] 77

360 × 257 mm. 1796–1808, I, folio [50]
Location ‘Luogo non identificato, mosaico pavimentale – prospetto’

■ [98] [Pavement] | [scale] Palmi due Romani | [scale] Palmi due Napolitani, signed Casanova dis. | Gius. Aloja inc.

363 × 256 mm. 1796–1808, I, folio [38]
Location ‘Luogo non identificato, mosaico pavimentale – prospetto’

■ [99] [Pavement] | [scale] Palmi quattro Napolitani, signed Gius. lo Manto | Gius. Azzerboni

350 × 240 mm. 1796–1808, I, folio [43]
Location ‘Luogo non identificato, mosaico pavimentale – prospetto’

■ [100] [Pavement] | [scale] Palmi cinque Romani | [scale] Palmi cinque Napolitani, signed Casanova dis. | Billi inc. | [numbered upper right] 94

350 × 255 mm. 1796–1808, I, folio [33]
Location ‘Luogo non identificato, mosaico pavimentale – prospetto’

■ [101] [Pavement] | [scale] Palmi tre Romani | [scale] Palmi tre Napolitani, signed Casanova dis. | A. Zaballi scul. | [numbered upper right] 58

350 × 260 mm. 1796–1808, I, folio [30]
Location ‘Luogo non identificato, mosaico pavimentale – prospetto’

■ [102] [Pavement] | [scale] Palmi due Romani | [scale] Palmi due Napolitani, G. Casanova dis. | D. Casanova inc. | [numbered upper right] 66

360 × 265 mm. 1796–1808, I, folio [36]
Location ‘Villa di Diomede, via dei Sepolcri, mosaico pavi­mentale – prospetto. Riferimento topografico: Pompei – indirizzario: 1215, fuori Porta di Ercolano, lato ovest, civico: 24, 25’

■ [103] [Pavement] | [scale] Palmi due Romani | [scale] Palmi due Napolitani, signed G. Casanova dis. | D. Casanova inc.

350 × 243 mm. 1796–1808, II, folio [95]
Location ‘Luogo non identificato, mosaico pavimentale – prospetto’

■ [104] [Pavement] | [scale] Palmi cinque Napoletani, signed Gius. lo Manto dis. | Vin. Scarpati inc.

377 × 273 mm. 1796–1808, I, folio [46]
Location ‘Villa di Diomede, via dei Sepolcri, mosaico pavi­mentale – prospetto. Riferimento topografico: Pompei – indirizzario: 1215, fuori Porta di Ercolano, lato ovest, civico: 24, 25’

■ [105] [Pavement] | [scale] Palmi tre Napoletani, signed Gius. lo Manto dis. | Nic. Cesarano inc.

284 × 193 mm (trimmed to borderline, mounted). 1796–1808, II, folio [92]
Location ‘Luogo non identificato, mosaico pavimentale – prospetto’

1. Friedrich Furchheim, Bibliografia di Pompei Ercolano e Stabia (second edition, Naples 1891), p.67: ‘Nella prefazione delle Parte i. è detto “A misura che saranno incise i rami si pubblicherà una dozzina di tai stampe [sic], cioè sei vedute di Pareti, e sei Pavimenti; e si venderà al prezzo di carlini 4. moneta Napoletana ciascun foglio di essi”’.

2. Maria Gabriella Mansi, La Stamperia Reale di Napoli, 1748–1860, catalogue of an exhibition in the Biblioteca Nazionale di Napoli (Naples 2002), p.122 note 96: ‘L’Inventario dei rami incisi esistenti nella R. Stamperia nel 1807 conferma che entro quella data erano stati editi ventiquattro rami delle pareti e altrettanti dei pavimenti’.

3. Leopoldo Cicognara, Catalogo ragionato dei libri d’arte e d’antichità posseduti dal conte Cicognara (Pisa 1821), no. 2645 (undated edition): ‘un gran volume Atlantico slegato di 106 tavole di pareti, pavimenti, e altre antichità Ercolanesi venuto a poco a poco in luce, e non anche illustrato’.

4. ● Montreal, Canadian Centre for Architecture, 5771.G5 1796, three copies, dated ‘1796–c. 1815?’ (library opac: copy 1, 106 plates, including 3 duplicates; copy 2, 48 plates; copy 3, 107 plates) ● London, National Art Library, 110.M.38; see Universal catalogue of books on art (London 1870), ii, p.1631: ‘3 vols. 1796–1808. With 107 plates’.

5. ● Biblioteca Apostolica Vaticana, Gabinetto delle Stampe, Stampe vi. 10 (library opac: ‘Napoli: nella Stamperia regale, 1808’, ‘113 stampe, 4 p. 890 × 650 mm’).

6. Furchheim, op. cit., p.67: ‘Il terzo volume, piuttosto raro, contiene solo 13 tavole, ma di dimensione più grande di quelle degli altri volumi’.

7. Antonio Niccolini, ‘Elenco degli autori moderni, che trattarono delle Città di Pompei, e di Ercolano, situati per ordine alfabetico de’ loro cognomi, o opere’ in Real Museo Borbonico, i (Naples: Stamperia Reale, 1824), p.[1].

8. Mansi, op. cit., pp.38, 84–85, 122 (note 96), 144–145 no. 1.11: described as ‘Terza edizione accresciuta’, ‘[4]p. 107 c. di tav.’.

9. ● Rome, American Academy, 554 Orn (library opac: ‘Napoli, Stamperia Reale, 1829’, ‘6 p., 113 pls., 84 cm’).

10. ● Copy in Heidelberg, Universitätsbibliothek, C 3624-2 Gross RES; see Digital Library (http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/pompei1838/0001). The copy was exhibited in Bilder aus Pom­peji: Antike aus zweite Hand: Spuren in Württemberg, catalogue of an exhibition in Alten Schloss, Stuttgart, 23 October 1998–11 April 1999, edited by Marion Mannsperger and Joachim Migl (Stuttgart 1998), pp.75–76. Another copy (Biblioteca del Museo Nazionale di Napoli) was shown in the Mostra bibliografica della Stamperia Reale di Napoli e Pomepiana, inaugurata nella Biblioteca Universitaria di Napoli il 13 giugno 1948 (Naples 1950), p.92 no. 19 (‘pp.7, con 1 incisione nel testo e 118 tavv. complesssive’); reproductions pp.48, 51, 55.

11. Recently digitised for the project ‘Pompei: La Fortuna visiva’ (http://pompei.sns.it).

12. ‘Pompei: La Fortuna visiva’, ID: OR1_0000_0: ‘L’esemplare della Biblioteca Nazionale di Firenze conserva le prime due parti dell’opera in un unico volume. Le tavole non sono numerate e sono rilegate in successione diversa rispetto ad altri esemplari conosciuti. Un’ unica nume­razione delle carte è segnata a matita nell’angolo in alto a destra’. As digitised, part i contains 48 plates (plus title and leaf of letterpress), foliated (by hand) 1–50; part ii contains 51 plates (plus title and leaf of letterpress), mis-foliated (by hand, omitting f. 73) 51–104. The print on f. 73 is probably no. [57] in our edition.

13. ‘Pompei: La Fortuna visiva’, ID: OR1_0049_0: [pavement] (364 × 253 mm), [scale] Palmi due Romani | Palmi due Napolitani, signed left Casanova dis. and right Cesarano inc.

14. ‘Pompei: La Fortuna visiva’, ID: OR2_0002_0053: (365 × 387 mm), In Casa Pseudourbana di Pompei, piano superiore | Parete lunga di una delle stanze, signed left Franc. Morelli dis. and right Ani. Lamberti inc.

15. Biographical notices of all these draughtsmen and printmakers are provided by Ulrico Pannuti, ‘Incisori e disegnatori della stamperia reale di Napoli nel secolo xviii: La pubblica­zione delle Antichità di Ercolano’ in Xenia antiqua 9 (2000), pp.151–178 (citing the 1796–1808 edi­tion of our work); see also Vincenzo Trombetta, ‘Le edizioni pregiate della Stamperia di Napoli’ in Bulletin du bibliophile 2007, pp.70–102.

16. Two bindings by Philipp Selenka in the Fürstlich Waldecksche Hofbibliothek, Arolsen, are descri­bed by Rudolf-Alexander Schütte and Konrad Wiedemann, Einbandkunst vom frühmittelalter bis Jugend­stil aus den Bibliotheken in Kassel und Arolsen, Universitätsbibliothek Kassel (Kassel 2002), p.54 no. 68 and Abb. 51. He was a specialist ‘Portefeuillear­beiter’; see Hektor Rössler, Ausführlicher Bericht über die von dem Gewerbverein für das Großher­zogthum Hessen im Jahre 1842 veranstaltete Allge­meine deutsche Industrie-Ausstellung zu Mainz (Darmstadt 1843), p.240.

17. In each entry below, the position of the same plate in the Biblioteca Palatina di Firenze copy of the 1796–1808 edition is indicated (‘Pompei: La Fortuna visiva’, Digital Library, ID: OR1_0000_0; http://pompei.sns.it).

18. Topographical references are taken from ‘Pompei: La Fortuna visiva’ (see above).

19. Described in the index of the 1838 edition as ‘56. Parete late­rale del portico della casa così detta di Sallustio, decorata di eleganti ornati architettonici. Fu incisa dall’ Aloja (Luigi)’.

20. Described in the index of the 1838 edition as ‘57. Fra’ diversi bei quadri di questa parete della stessa casa di Sallustio primeg­gia quello esprimente Marte e Venere con Amorini che gaja­mente scherzano colle armi del vinto Nume della guerra. Inci­sione dell’Imparato’; see ‘La Fortuna visiva di Pompei’ database, as ‘post 1807’ (citing Napoli, Soprintendenza archeologica di Napoli e Caserta, ADS 127 for the print, and ADS 126 for a preparatory drawing); Pompei. Pitture e mosaici. La documenta­zione nell’opera di disegnatori e pittori dei secoli xviii e xix, Istituto della Enciclopedia Italiana G. Treccani (Rome 1995), p.94 no. 30.

21. Described in the index of the 1838 edition as ‘59. Arabeschi, figure, ed animali son rappresentati in questa parete appartenente alla casa del Cortile Tetrastilo di Pompei. Incisione del Martano’.

22. Described in index of 1838 edition as ‘11. Vari scherzi di Nani sono espressi fra diversi arabeschi di questa parete di una parte del lato corto del peristilio della casa così detta del Cortile tetra­stilo, incisa dal Cataneo (Carlo)’.

23. Described in index of 1838 edition as ‘58. Questa parete di una casa a destra della strada delle porte di Pompei ha nel mezzo un quadro in cui è rappresentato Marte e Venere. Diverse decora­zioni architettoniche riempiono il rimanente del dipinto. Inci­sione dello Estevan’.

24. Described in index of 1838 edition as ‘55. Amore che attenta­mente si specchia in una conca di limpida acqua, ed un eroe assiso che l’osserva. Parete di una stanza appartenente ad un’ abitazione a destra della strada delle porte di Pompei. Incisione del Vocaturo’.

25. Described in index of 1838 edition as ‘60. Appartiene questa bella parete al lato lungo del peristilio di una casa della Città di Pompei prossima alle porte. E dessa divisa in sei simmetrici compartimenti, e ciascuno di questi in altri tre. Molto importante è la figura di Marte che vedesi espressa nel mezzo de’primi compartimenti. Incisione dell’Aloja (Raffaele)’.

Top